Tirocini L39 Servizio Sociale

Il corso di laurea triennale in Servizio sociale, in conformità alla riforma dell'ordinamento didattico regolamentato con D.M. 509/99, organizza tirocini curriculari finalizzati al completamento della formazione accademica e professionale degli studenti.

Sono ricompresi nella pagina i tirocini curriculari degli studenti dei seguenti corsi di laurea:

  • L39 Servizio sociale (NB: Il Consiglio di CdS (cfr. verbale del 5 dicembre 2017, e le precisazioni stabilite nel verbale di settembre 2021 ) ha stabilito che a partire dalla coorte di immatricolazione 2018/19, per le attività curriculari di Tirocinio Professionale 2 e 3 è prevista l'attribuzione del voto. Gli studenti delle coorti precedenti continueranno a ricevere il GIUDIZIO di idoneità). 

e dei corsi a esaurimento non più attivi:

  • L39 Servizio sociale ad indirizzo europeo
  • Cl. 6 Servizio sociale ad indirizzo europeo

 

Le attività di tirocinio, costitutive del percorso formativo in servizio sociale, sono finalizzate all'acquisizione di competenze pratico-operative inerenti:

  1. l' analisi delle politiche sociali;
  2. gli specifici ambiti d'intervento socio-assistenziale dei servizi pubblici e privati operanti nel territorio e l'esercizio delle funzioni proprie del SSP;
  3. la sperimentazione diretta dei processi di aiuto a favore dei singoli,dei gruppi e delle comunità;
  4. l'organizzazione, coordinamento e gestione dei servizi sociali alla persona.

Il tirocinio di 1° livello si svolge in aula. Il tirocinio di 2° e 3° livello si svolge presso enti convenzionati del settore pubblico, privato o nel terzo settore ove siano presenti i servizi sociali e, per quanto concerne il tirocinio del corso di studio in servizio sociale (L39), assistenti sociali con almeno 3 anni di esperienza lavorativa, che possano svolgere le funzioni di supervisore di tirocinio.

II tirocinio è articolato in tre livelli in corrispondenza di ciascuna delle 3 annualità del Corso di Studi L39. Per 'livello di tirocinio' si intende l'iscrizione all'anno corrispondente.

Il tirocinio previsto nel percorso per il conseguimento della laurea magistrale LM87 amplia le competenze e conoscenze da acquisire in ordine alle funzioni di dirigenza e management dei servizi e delle politiche sociali e socio-sanitarie. Tale tirocinio si svolge in un unico livello.

Attraverso il Programma Erasmus è possibile svolgere parte del tirocinio in altri Paesi al fine di acquisire esperienza di metodologie di intervento e buone pratiche a livello europeo.

Accesso al Tirocinio

Per accedere al Tirocinio di 1° livello occorre essere regolarmente iscritti al 1° anno del corso di L39 Servizio sociale. Le attività si svolgono prevalentemente in aula.

Per accedere al Tirocinio di 2° livello occorre:

  • essere iscritti al 2° anno, in regola con il pagamento delle tasse universitarie;
  • aver sostenuto tutti gli esami considerati propedeutici, elencati nel modulo di domanda
  • aver acquisito almeno 35 cfu, compresi quelli relativi agli esami propedeutici di cui sopra
  • avere l’attestato di superamento del corso di Formazione Generale Salute e Sicurezza ai sensi del D.Lgs.81/08 

Per accedere al Tirocinio di 3° livello occorre:

  • essere in regola con il pagamento delle tasse universitarie;
  • aver sostenuto tutti gli esami considerati propedeutici, elencati nel modulo di domanda
  • avere l’attestato di superamento del corso di Formazione Generale Salute e Sicurezza ai sensi del D.Lgs.81/08 

Prima del tirocinio

Gli studenti interessati ad effettuare il Tirocinio curriculare di 2° o 3° livello devono:

  1. leggere attentamente il Regolamento di Tirocinio (vd. documento qui sotto);
  2. sostenere tutti gli esami propedeutici al livello;
  3. aver svolto il corso di Formazione Generale Salute e Sicurezza ai sensi del D.Lgs.81/08 (vd. documento qui sotto)
  4. presentare domanda presso l’ufficio Tirocinio dopo aver completato tutti i punti precedenti (dal gennaio 2017 le graduatorie sono state abolite);
  5. concordare l’inserimento in un Ente con la dott.ssa Anna Barbara Pasqualetto dell’Ufficio Tirocini;
  6. compilare in ogni sua parte il Progetto Formativo fornito dalla Docente di tirocinio, coadiuvati dalla stessa Docente di tirocinio e dal Supervisore dell’Ente di assegnazione;
  7. trasmettere il Progetto Formativo di Tirocinio all’Ufficio Tirocinio via mail;
  8. richiedere all’Ufficio il Libretto di Tirocinio.

NB:  non presentare documenti manoscritti, bensì compilarli elettronicamente!  Consente di limitare gli errori e le incomprensioni che potrebbero insorgere e ritardare l’inizio del tirocinio.

Durante lo svolgimento

Durante lo svolgimento del Tirocinio di 2° o 3° livello, gli studenti:

  1. conservare con cura il Libretto di Tirocinio, sul luogo di svolgimento della prestazione e accessibile anche al Supervisore dell’Ente; un duplicato del Libretto per smarrimento o distruzione può essere richiesta all’Ufficio Tirocinio solo se accompagnata da regolare denuncia alle autorità competenti;
  2. compilare il Libretto di Tirocinio quotidianamente e in maniera chiara e leggibile
  3. assicurarsi che il Tirocinio venga svolto entro i termini stabiliti dal contratto (con particolare attenzione alla data di fine Tirocinio); in caso contrario, assicurarsi che il Supervisore richieda all’Ufficio Tirocinio le necessarie modifiche contrattuali sopravvenute (proroga, cambio sede di effettuazione o di orari ecc.);
  4. porre in essere tutte le buone prassi comportamentali indicate sul Regolamento di Tirocinio;
  5. collaborare con il Docente di Tirocinio e il Supervisore dell’Ente alla stesura della relazione intermedia (se richiesta).
  6. Infine, ricordare che  Il Consiglio di CdS (cfr. verbale del 5 dicembre 2017, e le precisazioni stabilite nel verbale di settembre 2021 ) ha stabilito che a partire dalla coorte di immatricolazione 2018/19, per le attività curriculari di Tirocinio Professionale 2 e 3 è prevista l'attribuzione del voto. Gli studenti delle coorti precedenti continueranno a ricevere il GIUDIZIO di idoneità.

FINE TIROCINIO - NUOVA VERBALIZZAZIONE ONLINE

Si informano gli interessati che dal mese di dicembre 2021 è in vigore la verbalizzazione online del Tirocinio Professionale II e III.

Al pari di qualsiasi altro insegnamento del piano di studi, gli studenti potranno vedere le date da self studenti, ma dovranno iscriversi almeno 15 giorni prima della data dell’appello.

Il Consiglio di CdS (cfr. verbale del 5 dicembre 2017, e le precisazioni stabilite nel verbale di settembre 2021 ) ha stabilito che a partire dalla coorte di immatricolazione 2018/19, per le attività curriculari di Tirocinio Professionale 2 e 3 è prevista l'attribuzione del voto. Gli studenti delle coorti precedenti continueranno a ricevere il GIUDIZIO di idoneità. 

Pertanto, saranno presenti due tipi di appello (rispettivamente, con “voto” o con “giudizio”); ogni studente deve verificare a quale tipo di appello iscriversi, in funzione della coorte di appartenenza (se è di una coorte di immatricolazione dal 2018/19 in poi deve iscriversi all’appello “con voto”, in caso contrario deve iscriversi all’appello “con giudizio”.

Infine, ciascun candidato dovrà  inviare direttamente alle docenti di tirocinio:

  1. il Libretto di Tirocinio compilato e firmato ove richiesto da Studente, Supervisore;
  2. copia elettronica in PDF della relazione finale allegata qui sotto, firmata ove richiesto da Studente, Supervisore di tirocinio

 

 

Corrispondenza CFU - Ore

Dall’anno accademico 2008/2009 a oggi, tutti gli immatricolati ai corsi di laurea in Servizio Sociale o Servizio sociale ad indirizzo europeo svolgeranno il Tirocinio secondo la seguente corrispondenza CFU / Ore:

Tirocinio 1° livello: 3 CFU, 75 ore;
Tirocinio 2° livello: 9 CFU, 225 ore;
Tirocinio 3° livello: 12 CFU, 300 ore;

Gli anni accademici precedenti (fino al 2007/2008) seguono le corrispondenze indicate nel PDF allegato

ENTI CONVENZIONATI - TIROCINI SERVIZIO SOCIALE