Tecnico del digital marketing turistico

Profilo di qualificazione del RRPQ n. 56216 – Livello EQF/QNQ 4 - qualifica regionale riconosciuta a livello europeo

La figura che si intende formare avrà una conoscenza multidisciplinare e sarà in grado:

  • di analizzare il territorio e di individuare tra le risorse ambientali, culturali (storico, artistiche, archeologiche, agroalimentari) gli attrattori sui quali incentrare azioni di web e digital marketing. Con riferimento alle risorse enogastronomiche, in particolare, il tecnico – forte di una conoscenza specifica sugli elementi di biodiversità, sui processi produttivi ma anche sui sistemi di etichettatura, confezionamento e conservazione - sarà in grado di fornire assistenza alle imprese nella promozione e commercio sul web delle produzioni agroalimentari ad alto valore aggiunto.  
  • di creare file multimediali di diverse tipologie (immagini, filmati, suoni, animazioni) e di corredarli di testi narrativi in grado di suscitare l'interesse e l'apprezzamento dei potenziali fruitori;
  • di realizzare attività di promozione ed interazione digitali (in particolare sui Social), calcolarne i costi e valutarne preventivamente l’impatto in termini di promozione dell’offerta e di contributo al raggiungimento degli obiettivi. Maturerà inoltre una consapevolezza rispetto ai rischi legati agli attacchi informatici e delle molteplici vesti cui questi si possono presentare. Acquisirà infine dimestichezza con le procedure di finanziamento dell’Unione Europea.

ll Tecnico del digital marketing turistico trova collocazione come lavoratore dipendente o consulente autonomo in imprese, cooperative o società che offrono servizi turistici, e/o in enti pubblici (Parchi, Aree marine, Comuni, Consorzi Turistici, Gal, ecc.). Si relaziona col mondo della comunicazione, quello commerciale e quello produttivo, monitora ed interpreta i mutamenti del mercato di riferimento.